Bagno moderno grigio: come abbinare assieme pavimenti, rivestimenti e arredo bagno

Se anche tu sei stato rapito dal fascino del bagno moderno grigio, ma non sai come abbinare tra di loro le diverse tonalità, rimani seduto e leggi tutto l’articolo. La prima cosa che si nota quando si entra in un bagno sono proprio le piastrelle. Prova a pensarci per un attimo. Sono loro che dominano e che, in base all’effetto, conferiscono il carattere di modernità.

 

Scegliere il pavimento per un bagno grigio: il colore delle piastrelle

La scelta delle piastrelle per il pavimento è influenzata dalla grandezza del bagno e dalla luminosità. Se per esempio ha un bagno piccolo e con una finestra che lascia entrare poca luce naturale, prediligi della piastrelle grigio chiaro. Per esempio, potresti posare un pavimento grigio perla: essendo un colore chiaro, ti fa percepire la stanza più grande e luminosa. Se il tuo bagno, invece, ha una finestra grande e quindi l’illuminazione sarà molto naturale, puoi azzardare anche con un pavimento grigio antracite. Il colore scuro della piastrella poi puoi “smorzarlo” con delle tonalità di grigio chiaro nei rivestimenti; in questo modo, darai un tocco di carattere e di stile al tuo bagno, creando un contrasto netto tra il pavimento e le pareti.

Per quanto riguarda la forma delle piastrelle, al giorno d’oggi non c’è una regola, anzi, l’unica regola è rendere il bagno una stanza che rispecchi i propri gusti e la propria personalità. Per questo motivo, anche se il bagno è piccolo, puoi tranquillamente posare delle piastrelle grande formato: in questo modo vedrai meno fughe tra le mattonelle dandoti l’idea che l’ambiente sia più grande. Immagina le pareti del tuo bagno, con pochissime fughe e rivestite da queste piastrelle giganti: praticamente con pochi pezzi avrai ricoperto tutto il tuo bagno. Ancora più bello è l’effetto di piastrelle in formato grande se il tuo bagno è grande: le grandi lastre rendono l’ambiente ancora più ampio. Ricorda però che le lastre in gres porcellanato, proprio perché la superficie della piastrella è ampia, hanno uno spessore di 6,5mm, ovvero ridotto rispetto al normale. Fai attenzione quindi, se le ordini, a come ti vengono consegnate a casa e, soprattutto, assicurati che il tuo posatore le sappia maneggiare e posare bene. La posa risulterà più rapida, però sicuramente è più delicata.

 

Bagno grigio e legno: è comunque moderno?

Quando si scelgono le piastrelle di diverse tonalità di grigio, si rischia di rendere il bagno una stanza fredda. Per “riscaldare” l’atmosfera e i colori, il legno è la soluzione ideale. Ma dove inserisco dettagli color legno? Per esempio, per arredare un bagno moderno grigio, un ottimo accostamento è dato dal mobile bagno color rovere o legno scuro che spezza il grigio delle piastrelle da rivestimento. Questo abbinamento, nonostante ci sia un evidente contrasto tra la superficie dei due materiali (il legno del mobile e il grigio effetto cemento o pietra delle mattonelle), è molto moderno: il contrasto è la vera modernità. Per esempio, un mobile bagno composto da mensola in legno con lavabo da appoggio, è estremamente minimal, moderno ed essenziale: renderà il vostro bagno elegante e nello stesso tempo molto pratico. Il colore del legno spezza e riscalda la continuità data dal grigio delle piastrelle.

Se non vi piace un mobile bagno con cassettoni o mensole color legno, potete optare per un mobile con una superficie opaca, magari effetto spatolato o effetto cemento e giocare con il colore delle gole effetto legno. In questo modo, come si nota dalle immagini di seguito, spezzerete con dei dettagli minimal la continuità data dal grigio.

Quali piastrelle utilizzare per i rivestimenti di un bagno grigio

Rivestire le pareti di un bagno non è semplice: sono l’elemento di questa stanza sul quale puoi davvero sfogare la tua vena creativa. Posare le piastrelle fino al soffitto, rivestire le pareti solo fino a 120 cm 150 cm di altezza, utilizzare piastrelle di colori diversi, decorare le pareti con fasce di mosaico decorative o piastrelle con superfici decorate sono le tante possibilità che dovrai valutare per poi scegliere quella che più ti piace.

Nella scelta del colore delle piastrelle, considera sempre la dimensione della stanza. Se il tuo bagno è piccolo e decidi di rivestire le pareti solo fino a metà altezza, puoi scegliere anche un grigio scuro: comunque il resto del muro sarà bianco, pertanto il bagno non risulterà cupo. Se invece preferisci rivestire le pareti fino al soffitto, allora cerca di scegliere delle tonalità chiare di grigio per le piastrelle in modo da non percepire una stanza piccola non appena si entra. Per quanto riguarda quale tipologia di gres scegliere, io vi consiglio il gres effetto pietra oppure il gres effetto cemento, sempre sulle tonalità del grigio. Sono due effetti moderni, come infatti potete vedere dalle immagini qui sotto. L’effetto cemento richiama maggiormente lo stile industriale: le piastrelle hanno infatti sfumature e la superficie sembra rovinata. L’effetto pietra invece, con le sue venature più o meno pronunciate danno al bagno un tocco di eleganza.

Bagno moderno grigio: come abbinare assieme pavimenti, rivestimenti e arredo bagno

Rivestimento bagno bianco e grigio o bianco e nero? Il bicolore non passa mai di moda

Sfrutta le pareti in tutta la loro altezza e rivestile tutte fino al soffitto: dai libero sfogo alla tua creatività. Se anche te adori vedere il bagno con le pareti piastrellate fino in cima, allora ti consiglio di scegliere due tonalità di gres. Per esempio puoi accostare un grigio ad un bianco sporco utilizzando per la parte inferiore il grigio e salire con il colore più chiaro, in modo da alleggerire l’atmosfera nel bagno.

Se invece vuoi osare di più e vuoi dare un tocco deciso al tuo bagno, perchè non utilizzare piastrelle bianche e nere? Immagina un rivestimento bagno bianco e nero: elegante, d’impatto e sicuramente lascerà a bocca aperta tutti i vostri ospiti. In questo caso, essendo il nero un colore a forte impatto visivo, potete utilizzarlo nelle seguenti modalità:

-se rivestite le pareti solo fino a metà altezza, potete usare le piastrelle nere per l’ultima o le ultime due fasce finali di posa;

-se rivestite le pareti del bagno fino al soffitto, potete posare le mattonelle nere a metà, creando una fascia di stacco orizzontale che spezza la continuità del bianco.

-se avete posato nel pavimento delle piastrelle che già sono nere o grigio antracite, allora potete continuare con la stessa tonalità anche in rivestimento per le prime due o tre fasce (a seconda del formato della piastrella); poi potete proseguire con le piastrelle bianche.

Queste però non sono le uniche opzioni. Potete decidere di fare una parete interamente nera, per esempio quella dove andrà installato il mobile bagno. In questo modo avrete tutte le pareti bianche e una parete solamete con piastrelle nere: questa parete valorizzerà il mobile bagno e, nello stesso tempo, non risulterà pesante perchè non la vedrete tutta piena (essendoci il mobile davanti).

 

Il mosaico grigio: impreziosire il bagno con dettagli che catturano l’attenzione

Il mosaico è da sempre stato il simbolo dell’eleganza e l’emblema della preziosità. Anche in un bagno moderno grigio, si possono inserire dei dettagli di mosaico per dare un tocco di classe alla stanza.

La fascia mosaico inserita orizzontalmente nelle pareti del bagno è la classica soluzione per impreziosire i rivestimenti. Piccoli tasselli in formato 5×5 cm che si susseguono l’un l’altro creando un gioco di materiali e superifici.

Ma non finisce qui. Se vuoi rendere il tuo bagno ancor più d’effetto, immaginati le pareti della doccia rivestite da uno stupendo mosaico grigio. Con un box doccia minimal e dai vetri trasparenti, la doccia con il mosaico potrebbe diventare il pezzo forte di tutto il bagno. Il colore grigio che sceglierete dovrà sempre essere abbinato alle altre tonalità delle piastrelle, in modo da dare continuità. Il mosaico renderà sicuramente il vostro bagno moderno, più elegante.

Voglio però darvi un altro spunto: perchè non utilizzare il mosaico per il pavimento della doccia? In questo caso avrete una doccia filo pavimento con il mosaico a terra.

Vi lascio ancora qualche foto per ispirarvi e per darvi qualche spunto per la vostra casa.