Le piastrelle decorative di tendenza del momento: scopri dove posarle e come abbinarle

Le cementine sono diventate ormai un trend decorativo che, personalmente, adoro: possono dare un tocco di carattere alla propria casa. Sono un genere di piastrella che o ami, o odi. Tutto dipende dal tuo gusto. Quello che mi sento di dirti è che, se ti piacciono e le vorresti tanto nella tua casa, non dar ascolto a chi ti dice che con il tempo stancano o che poi la moda passa. E’ la tua casa e decidi tu.

Ecco tre soluzioni originali per integrarle con il resto delle piastrelle.

 

Le cementine e il pavimento del bagno

Se ami osare e se hai un bagno piccolo, perché non posare sul pavimento le cementine in gres? A seconda del colore dominante che preferisci in bagno, scegli delle cementine che riprendano quel colore e per le pareti utilizza delle piastrelle in gres a tinta unita: il risultato sarà una sorta di pavimento patchwork.

Se invece hai un bagno grande, puoi pensare di posare le cementine su alcune parti del pavimento o creare una sorta di scacchiera.

 

 

Le cementine in cucina

Utilizzare le cementine in gres come paraschizzi della cucina? Perché no! Se non te la senti di osare nei colori della cucina, sceglili abbastanza neutri, beige, bianco, grigio e dai un tocco di stile con i colori delle cementine.  Puoi posare o quelle quadrate, oppure, ancor più originali, le cementine esagonali.

 

 

Le cementine nel rivestimento doccia

L’interno della doccia ormai è la parte del bagno che più si ama personalizzare. Ecco perché ti consiglio, se vuoi fare qualcosa di diverso, di rivestire questa parete con le cementine in gres: non devi preoccuparti né del calcare che si vede perché i disegni lo mimetizzano e tantomeno della pulizia. Alla fine sono sempre piastrelle in gres porcellanato, soltanto un po’ più colorate.

 

Le cementine sono delle piastrelle decorative che danno un tocco di originalità alla casa.